giovedì 21 gennaio 2010

EVERSOR - september

Questo è il primo lavoro che ho fatto mio della band pesarese, ed è stato amore al primo ascolto.
Intanto bisogna dire che esce per la mitica Green rec. di Padova, e rappresenta la continua evoluzione della band verso un suono più personale e maturo.
10 sono i pezzi che compongono il disco, sempre registrato con la presenza di Paul Chain al mixer e raccolti in un digipack di tutto rispetto.
Io devo dire che l'ho consumato di ascolti, dalla poetica Protective, alla hit So Much Hate, all'unica cavalcata acustica dal titolo Aware.
Non il solito emocore, il massimo rispetto va alla band che più di ogni altra in Italia ha portato avanti un certo suono e una politica D.I.Y. negli anni coerente.

DOWNLOAD

3 commenti:

  1. Insomma mi vuoi proprio fare concorrenza eh :)
    milio, svela la tua identità friulana!

    RispondiElimina
  2. la mia identità non è nascosta, mi piace troppo questo gioco al post più azzeccato... ma tu ne sai troppe...
    MILIO

    RispondiElimina
  3. Roberto '709 maggio 2010 01:01

    Che dire semplicemente EVERSOR li conosco sin dagli esordi thrash e li ho seguiti sempre

    RispondiElimina